\\ Home Page : Articolo : Stampa
Notte insonne News n 05
Di Admin (del 19/08/2012 @ 16:47:08, in articoli, linkato 12726 volte)
Da oltre 24 ore nel porticciolo di Vathi, capitale di Itaca...non posso scendere a terra per il forte vento che alza un'onda davvero significativa...stanotte con 30 mt di catena, ancora delta da 20 kg , su 3 metri di fondale , l'ancora ha arato, cioe' non ha agguantato il fondo, causa le alghe poseidonie , e la barca si è pericolosamente spostata verso un'altra barca all'ancora e , quando il vento la faceva ruotare, si avvicinava pericolosamente al moletto di cemento...roba da spaccare tutto ed affondare ...ingloriosamente...quindi a motore acceso, timone in mano per tre ore a contrastare il vento tra vento e spruzzi..un freddo cane...all'alba , tra una raffica e l'altra ho allungato la catena e calato una seconda ancora...ora la barca balla molto ma sembra non si muova piu'...la cosa piu' grave è che ho finito le sigarette...i sigari, il tabacco in genere...e se stasera non si attenua il vento e non riesco a scendere a terra con il gommone rischio davvero di ....smettere di fumare per sempre!!!! Insomma tra avventure varie il viaggio prosegue...Le isole sono molto belle...pochi turisti, tedeschi ed inglesi...italiani nisba, anche persone anziane (sic), intendo molto piu' vecchie di me, con barche anche piu' piccole, che vengono anche da molto lontano...altro che gli italiani un popolo di navigatori!!! La Grecia è molto piu' difficile di quel luna park addomesticato che è la Croazia ( intendo per andare in barca), qui tutto è molto piu' difficile, disorganizzato, lontano, improbabile...il vento poi...è forte davvero ....e non siamo in Egeo dove soffia il Meltemi..! .Il Maestro mi sorveglia a distanza...tra noi parliamo per radio, talvolta con il megafono perche' non possiamo avvicinarci per non far sbattere le nostre barche...quando fa qualche considerazione a mezza bocca sul da farsi , ho imparato, a mie spese che per lui significa ," cose da fare con la massima urgenza" , non ipotetiche...e devo accantonare la mia pigrizia ed ignavia per provvedere di gran fretta, salvo trovarmi incasinato il doppio dopo pochi minuti...insomma una scuola dura ..dove sto imparando molto..